Las otras Italias

Descrizione del Progetto

Las Otras Italias

Spettacolo in lingua spagnolalas otras italias

Drammaturgia e regia di Fiona Dovo

Traduzione di Alessandro Poggi e Viviana Fuentes

Con  Viviana Fuentes e Sergio Rebolledo

Produzione Teatro delle Formiche
“Las otras Italias” è una storia di immigrazioni lunga un secolo, dai primi emigranti italiani verso l’America, il Nuovo Mondo, fino agli uomini, donne e bambini che dall’America Latina raggiungono la nostra penisola, di cui Genova fa da avamposto e meta privilegiata. Una riflessione che scaturisce dal porto quale luogo dove chi parte reca con sé le stesse speranze di chi arriva, quelle speranze che ci rendono così simili, così fratelli.

Tre storie, tre personaggi interpretati da un’unica attrice che, in prima persona, ha vissuto la traversata transoceanica. Voci di donne che devono fare i conti con le difficoltà burocratiche, la lingua, la nostalgia e infine qualche pregiudizio.

 

Note dell’autrice

Il testo, scritto grazie alle molte testimonianze, tiene conto di varie esperienze di vita vissuta e modalità di appartenenza – o meno – al paese ospitante. Il tema dell’immigrazione è quanto mai sentito in questo momento storico. Nel parlare di “immigrati” spesso si cade in equivoci o pregiudizi. Ma è bene sottolineare, e nel testo questo avviene, che “immigrati” siamo anche noi italiani, nel passato come nell’oggi. Conoscere le motivazioni di chi intraprende un viaggio per la vita, aiuta a sensibilizzare su un argomento quanto mai delicato.

_lux2346

Note di regia

Lo spettacolo è suddiviso in tre parti. La prima adotta la tecnica del teatro di figura; la seconda affronta il delicato tema della burocrazia, dell’errore umano di fronte alla mancata integrazione, e la terza parte illustra la possibilità di riscatto, il desiderio di costruire un futuro basato sulla propria esperienza.

I tre moduli affrontano la lingua spagnola in modi differenti e ad un livello differente cosicchè tutti gli allievi possano fruire dello spettacolo.

Al termine, su richiesta, è possibile affrontare un dibattito sull’argomento.

 

Cv dello spettacolo

Lo spettacolo è andato in scena, in forma breve, nel luglio 2014 al Festival della lanterna e nell’agosto 2014 all’interno di Cresta – festival della creatività e dell’arte indipendente. In seguito sono state fatte numerose repliche scolastiche in tutta la Liguria. Nel mese di aprile 2017 sarà in scena al Teatro Modena (Ge)

“  Cuando llegué al aeropuerto me vino a buscar el único conocido que tenía en Italia, un amigo de un pariente chileno. Con el auto anduvimos por la “sopraelevanta”  Una calle súper bonita! Ósea, ósea un tour panorámico de Génova ¡gratis! ¡Gratis! ¡Y ustedes no la pescan!”

Project Details

  • Date October 27, 2015
  • Tags lingue straniere
Back to Top